Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: I Narratori delle Tavole

ritorna

Color cane che fugge

Autore: Richard Gwyn
Titolo: Color cane che fugge

collana: I Narratori delle Tavole

ISBN 88-545-0122-5
Pagine 320
Euro 17,00

Lucas ha trentatré anni e vive a Barcellona in un atico, un piccolo appartamento nel quartiere gotico con una bella veranda da cui può ammirare il vecchio mercato di piazza Santa Caterina e il cielo stellato della città catalana.
Lì si rifugia quando esce dalla casa editrice dove lavora come aiuto-compilatore di un'enciclopedia, e traduttore e revisore di testi letterari. Lì invita anche i suoi amici scrittori, artisti e poeti che, come lui, conducono un'esistenza bohémienne impegnativa ma non priva di fascino.
Da qualche tempo, però, Lucas soffre di sporadiche fitte al fegato e di un vago desiderio di vita domestica, con uno stipendio regolare e dei figli che gli corrano incontro quando torna a casa. E spesso le fitte e questi desideri si manifestano insieme.
Tutto avrebbe gradito perciò tranne una storia «color cane che fugge», come dicono a Barcellona, vale a dire effimera, nebulosa, dalle sembianze o dalle sfumature indeterminate, come quella che gli sta capitando.
La faccenda è cominciata il 19 maggio, quando ha aperto la porta di casa, e sul pavimento dell'anticamera ha trovato una cartolina. Era la riproduzione di un quadro di Joan Miró. Sul retro, in bella grafia e inchiostro verde, erano riportati quelli che sembravano una data e un orario: 20 maggio, ore 11. Niente spiegazioni né indizi sul mittente. Una didascalia stampata indicava il titolo del quadro, Dona en la Nit, donna nella notte. Il quadro era esposto alla Fondazione Miró.
Il giorno dopo alle undici, Lucas era davanti alla Donna nella notte, nella sede del museo. E lì si è imbattuto per la prima volta in Nuria, un'attraente e pericolosa ragazza dal contegno freddo e distaccato, gli occhi scuri e ipnotici e l'eleganza padronale tipica delle donne di Barcellona.
Un incontro fatale per Lucas, che lo fa precipitare non soltanto nei misteri dell'amore, ma in quelli davvero insondabili della storia e della vita, sino al punto in cui diventa per lui «color cane che fugge», incerta, cioè, e indeterminata, la stessa idea che la vita sia una sola e che cose accadute otto secoli fa, come l'eresia dei catari, non possano ripetersi.

ordinabile a IBS

«Uno dei migliori romanzi dell'anno. Immaginate il Barrio Gotico di Barcellona, una ragazza piena di glamour e una setta catara».

Indipendent

«Ambientato nel Quartiere Gotico di Barcellona, Color cane che fugge unisce il thriller di ambientazione urbana al romanzo storico».
Guardian

l'autore

Richard Gwyn

Richard Gwyn

Richard Gwyn è poeta ed editor, con cinque raccolte di poesie pubblicate e un’antologia in corso di pubblicazione. Nato in Galles, ha viaggiato e vissuto a lungo in Francia e Spagna. Attualmente vive a Cardiff. Color cane che fugge è il suo primo romanzo.