Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: I Narratori delle Tavole

ritorna

Una parete sottile

Autore: Enrico Regazzoni
Titolo: Una parete sottile

collana: I Narratori delle Tavole

ISBN 978-88-545-0836-1
Pagine 192
Euro 16,00
INVITO ALLA LETTURA

In un’imprecisata cittadina del nord Italia, un adolescente vive con la madre in una casa modesta. Fin da quando è piccolo c’è una cosa che lo rende felice più di qualsiasi altra: poggiare l’orecchio alla parete di camera sua – un tavolato leggero come un foglio – e ascoltare i buongiorno sussurrati, i colpi di tacchi, i suoni e i rumori che arrivano dal grande appartamento dei vicini. Oltre quella parete vive una coppia con i quattro figli e sembrano il ritratto della felicità.
La famiglia ride in continuazione, parla a voce alta di tempi e luoghi che il ragazzo non conosce ma, soprattutto, si riunisce intorno al pianoforte e canta canzoni allegre, «motivi che parlavano dell’Olanda e di mulini a vento, ma anche dei guerrieri di Ponte San Pietro». Il ragazzo è un tipo solitario e non sa nulla di musica, ma quell’ascolto involontario lo emoziona a tal punto da fargli credere di essere una sorta di figlio acquisito per i vicini. Perciò quando il marito muore in seguito a un’improvvisa malattia, lasciando da soli i figli e la moglie pianista – che aveva sacrificato la carriera per occuparsi della famiglia –, il ragazzo si sente in dovere di accompagnare i vicini nel loro viaggio nel lutto e nel dolore. Un’esperienza incomprensibile che si rivelerà catartica e gli insegnerà che la musica può essere più forte di qualunque altra cosa. Con uno stile delicato in grado di restituire alla perfezione la psicologia dei personaggi e la complessità delle atmosfere domestiche, il romanzo d’esordio del giornalista Enrico Regazzoni è una storia toccante sulla solitudine, sull’amore e sulla necessità di aiutare gli altri. Perché ogni persona, anche la più riservata, contiene in sé una sinfonia di qualità nascoste Che merita di essere ascoltata.

ordinabile a IBS

«Un esordio sorprendente che ha l'ambizione dei classici e racconta la vita interiore di un adolescente sulle tracce di una musica segreta».
Maurizio Bono, la Repubblica

«Può essere un romanzo, può essere memoria, può essere autobiografia reinventata: il lettore non ha che da scegliere e immaginare quel che più gli piace poichè di qualsiasi genere letterariosi tratti, non cambia la suggestione del libro, esordio nella narrazione del giornalista Enrico Regazzoni».
Isabella Bossi Fedrigotti, Corriere della Sera

«Regazzoni racconta con capacità di introspezione, scandagliando le pieghe della coscienza».
Roberto Carnero, Famiglia Cristiana

«Un romanzo di formazione che suona come musica».
Leonetta Bentivoglio, la Repubblica

«Una scrittura che fa della lentezza e del rispetto del “tempo” la materia prima».
Graziella Pulce, Alias

«Un libro bellissimo, forse unico, che lega in modo originalissimo l’esperienza vitale e la memoria, filtrata, remota, ma presente, della grande poesia».
Paola Azzolini, Bresciaoggi

«Regazzoni ha voluto esplorare la strada di una scrittura differente da quella giornalistica: una scrittura che racconta, che immagina, che non sa».
Paola Molfino, Amadeus

«Enrico Regazzoni ha scritto un romanzo poetico e forte: sull’assenza e sul bisogno di condividere un sogno con le persone amate».
Irene Bignardi, Vanity Fair

«Melodie che colpiscono al cuore nel brillante esordio narrativo del giornalista Enrico Regazzoni. Una scrittura fluida e coinvolgente, che ammanta sornionamente una storia sulla fatica di crescere e di elaborare il dolore».
Piero Gelli, Linus

«Una parete sottile è un libro rischioso e delicato».
Claudio Strinati, il Venerdì di Repubblica
 

l'autore

Enrico Regazzoni

Enrico Regazzoni

Enrico Regazzoni (1948) ha lavorato nell’editoria, nel giornalismo e  nell’università. È stato inviato culturale dell’ Europeo e di Repubblica, e ha scritto di letteratura, musica e architettura. Per Repubblica ha anche gestito la pubblicazione di libri e dvd e ha preso parte alla...