Neri Pozza [0]

Elenco delle collane Neri Pozza

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

collana: Le Tavole d'Oro

ritorna

La valle delle casbah

Autore: Jeffrey Tayler
Titolo: La valle delle casbah

collana: Le Tavole d'Oro

ISBN 88-7305-907-4
Pagine 336
Euro 16,00

A circa duecentocinquanta chilometri a sudest di Marrakesh svetta il versante sahariano dell’Atlante, la catena montuosa che tra i suoi dirupi lunari accoglie gli uadi di argilla rossa, i letti dei fiumi stagionali.
Alimentato da sorgenti sotterranee e dal disgelo delle nevi, tra le pieghe del massiccio del Saghro, si snoda uno dei fiumi più leggendari del mondo: il Drâa, che, dopo aver raggiunto il passo Beni Slimane, entra nel Sahara e serpeggia in un’immensa valle alla base dell’Anti-Atlante: la valle delle casbah, un susseguirsi ininterrotto di oasi cinte da palme oltre le quali, nell’accecante ocra dell’argilla, svettano casbah turrite e villaggi di mattoni di terra cruda scavata dalle rive del fiume. Finita la valle, il paesaggio si trasforma in un mosaico di dune e tavolati rocciosi: la Hammada, il territorio dei beduini, degli uomini blu e delle tribù berbere. Vicino alla città spazzata dal vento di Tan Tan, il Drâa termina, infine, il suo corso e si getta nell’Atlantico.
Viaggiando in groppa a un mulo e a dorso di cammello lungo l’intero corso del fiume, con compagni d’avventura straordinari (Ali, il pastore di capre e dromedari che indossa con fiera eleganza firwal e fouqiya, turbante nero e veste bianca, e ha studiato storia e geografia all’università di Marrakesh; Noureddine, il mercante in jeans lisi e scarpe di ginnastica incrostate di fango che conosce ogni sentiero della valle; Hassan, il capospedizione che non guarda mai indietro, perché è abitudine dei beduini guardare sempre avanti durante la marcia per non disturbare le funzioni corporali dei compagni di viaggio; Mbari, il Ruhhal che non manca di lodare Dio dopo ogni tempesta di sabbia), Tyler mostra la purezza della vita nella grande valle delle casbah: gli affascinanti corridoi labirintici e i magici cortili, la grande ospitalità dei berberi e la bellezza muta del deserto.
Attraverso una scrittura straordinariamente avvincente, emerge l’incanto di un paesaggio dove le oasi di palme brillano al sole come mari di smeraldo, e la vita e la morte, la gioia e il dolore sono questioni sulle quali soltanto Dio può decidere.

ordinabile a IBS

«Tayler mostra quanto sia importante la letteratura di viaggio».

Scotland on Sunday


«Una narrazione che ci restituisce la storia di un’incredibile avventura».

Irish News


«Un viaggio epico dalla fonte del fiume Draa fino al mare… in un Marocco incantato».

Amazon.com


Un viaggio nella valle del Drâa, dove regna «lo stile di vita dei veri beduini».

Publishers Weekly

l'autore

Jeffrey Tayler

Jeffrey Tayler

Jeffrey Tayler scrive per Condé Nast Traveler, Spin, Harper's Magazine e Atlantic Monthly. Due dei suoi racconti di viaggio sono stati scelti da Bill Bryson per The Best American Travel Writing 2000. Tra le sue opere Siberian Dawn: A Journey across the New Russia, In Congo (Neri Pozza 2001) e La...

dello stesso autore: