Neri Pozza [0]

news

CATALOGO NERI POZZA PER LE SCUOLE

01.02.2024
CATALOGO NERI POZZA PER LE SCUOLE

E' finalmente disponibile il catalogo Neri Pozza con introduzione per gli insegnanti.   Guida agli insegnanti I professori interessati a proporre i...

Calendario Letterario Neri Pozza 2018

09.11.2017
Calendario Letterario Neri Pozza 2018

NERI POZZA PRESENTA il Calendario Letterario 2018, in omaggio con l'acquisto di due libri della casa editrice. Vedi qui l'elenco delle librerie...

Presentazione delle opere finaliste della Sezione Giovani e Annuncio della Cinquina Finalista

12.09.2017
Presentazione delle opere finaliste della Sezione Giovani e Annuncio della Cinquina Finalista

PREMIO NAZIONALE DI LETTERATURA NERI POZZA - SEZIONE GIOVANI   12 settembre -  ore 18.30   Fondazione Adolfo Pini -  Circolo dei Lettori di...

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti

Scheda libro

Le novità Neri Pozza

ritorna

Il fregio della vita

Autore: Emilio Jona
Titolo: Il fregio della vita

collana: I Narratori delle Tavole

ISBN 978-88-545-1247-4
Pagine 144
Euro 16,00
Collana: I Narratori delle Tavole

La storia narrata in queste pagine si svolge tra Vienna e le montagne del Grossglockner, nel periodo che intercorre tra il 1934 e il 1938; anni fatidici del secolo passato, segnati dall’assassinio di Dollfuss e dall’Anschluss, l’annessione dell’Austria al Terzo Reich.
Il racconto, tuttavia, come sovente accade nella letteratura mitteleuropea, nel cui solco si muove palesemente, non narra dei grandi eventi storici che annunciano con clamore il tramonto di un’epoca e l’avvento di una nuova barbarie.
Il senso della fine traspare in queste pagine dai fantasmi e dalle ossessioni di una vicenda d’amore che ruota attorno a tre personaggi: un marito, una moglie e un nano. Inizia con la dolente elaborazione letteraria delle proprie vicende matrimoniali narrate da uno dei protagonisti, ormai ottantenne, a un passante, occasionalmente incontrato su di una panchina del lungolago di Bregenz: un nano, caustico e curioso personaggio, che diventerà il possessore e il dispensatore delle storie segrete dei due coniugi; lui, un uomo tormentato e innamorato della sua gelosissima sposa, lei, un’ebrea inquieta e insoddisfatta, alla scoperta della sua dirompente sessualità.
Sarà il nano a compiere un viaggio dentro la loro vita, dominata da demoni e cieca su quanto si prepara nell’Austria che sta covando il nazismo. E il passato riemergerà, come un fiume carsico limaccioso e pieno di detriti, debordando e invadendo il presente; un passato che non sarà più solo loro, ma anche una dimensione del presente di ognuno di noi, perché senza tempo sono le storie d’amore, di gelosia, di tradimento, e di morte che ci abitano.

ordinabile a IBS

Tra Vienna e le montagne del Grossglockner, tra l’assassinio di Dollfuss e l’annessione dell’Austria al Terzo Reich, una storia d’amore in cui la forza dell’eros emerge con prepotenza tra le pagine.
 
Hanno scritto del Celeste scolaro:
 
«Un libro toccante e sabiano».
Bruno Quaranta, La Stampa
 
«Saba e il ragazzo celeste. Ossessione d’amore».
Corriere della Sera

«Il ragazzo che posava per le poesie di Saba».
la Repubblica

l'autore

Emilio Jona

Emilio Jona

Emilio Jona è nato a Biella nel 1927. Ha scritto canzoni, libretti d’opera, testi teatrali, poesie ( La cattura dello splendore è stato finalista al premio Viareggio e al premio Catanzaro 1998), raccolte di racconti e romanzi. Ha condotto ricerche sull’espressività popolare urbana e...

dello stesso autore: