Neri Pozza [0]

news

Domenico Quirico: «Mi faccio travolgere dalle vite degli altri»

03.05.2017
Domenico Quirico: «Mi faccio travolgere dalle vite degli altri»

"Puoi fare questo mestiere solo se le cose le vivi, non per sentito dire" dice il giornalista de La Stampa. La sua storia (compreso il SEQUESTRO da...

Earth Day 2017 | La grande cecitą di Amitav Ghosh

22.04.2017
Earth Day 2017 | La grande cecitą di Amitav Ghosh

L’ Earth Day (la Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, celebrata ogni anno il 22 aprile, un mese e due...

Ralf Rothmann vince il Premio Kleist

18.04.2017
Ralf Rothmann vince il Premio Kleist

Siamo felici di annunciare che Ralf Rothmann, autore di Morire in privavera, ha vinto il Premio Kleist, prestigioso rinoscimento letterario tedesco...

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

Le novità Neri Pozza

ritorna

L'odore del mondo

Autore: Radhika Jha
Titolo: L'odore del mondo

collana: Biblioteca Neri Pozza

ISBN 978-88-545-0321-2
Pagine 400
Euro 12,50
Collana: Biblioteca Neri Pozza

Nella banlieue di Parigi, nell'Epicerie Madras, il negozio di zio Krishenbhai, si combatte a volte una strana battaglia: una battaglia tra odori che è una vera e propria lotta tra mondi opposti, e ormai non più lontani. Quando soffia, infatti, il vento, il profumo delle baguette fragranti si scontra inesorabilmente con l'aroma pungente delle spezie e dei cibi indiani in bella mostra sugli scaffali dell'épicerie.
È una lotta che sfugge alla percezione di zio Krishenbhai, distratto com'è dalle avvenenti clienti che osano avventurarsi con lui nel retro della bottega, ma non a quella di Leela, la sua giovane e graziosa nipote. Tutte le schiere nemiche degli odori - l'aroma di cardamono, curcuma, burro, cannella e dell'olio di cocco e delle verdure, delle banane fritte e delle masalas - invadono, implacabili, le sue narici. Poiché Leela, oltre alla grazia del suo aspetto, ha avuto in dono anche qualcos'altro: una sensibilità agli odori assolutamente fuori dell'ordinario.
È un dono che può procurare tormenti - difficile ad esempio resistere, per lei, al cospetto di zia Latha, che ha braccia grandi come due sue cosce messe insieme, un ventre come una vela gonfiata dal vento fino agli orli e guance tremolanti per il grasso - ma anche gioie. Come una preziosa bussola, la percezione degli odori guiderà, infatti, Leela nella navigazione del mondo, alla scoperta dell'affetto e dell'amore, del sesso e del piacere.
Romanzo di impeccabile scrittura, L'odore del mondo ci offre un ritratto inedito di Parigi, una città in cui la mescolanza di razze e culture ridesta antichi conflitti, ma genera anche nuove e inaspettate fratellanze. Attraverso il racconto di un'ossessione, descritta con pathos ma anche con irresistibile humour, Radhika Jha ci narra delle lotte di razza, sesso e identità che costituiscono l'orizzonte del nostro mondo.

ordinabile a IBS

«Davvero un romanzo straordinario, L'odore del mondo dell'indiana Radhika Jha. La protagonista di questo librone di 368 pagine che si leggono tutte d'un fiato avvincente, impeccabile nella scrittura, ma anche impegnato (Il romanzi narra dei non sopiti problemi della mescolanza di razze e culture, dell'identità, del sesso) è Leela dalla eccezionale sensibilità agli odori. Ci sono pagine e pagine dove vengono descritti in maniera straordinaria e originale profumi e odori di piatti, ingredienti e spezie».
Davide Paolini, il Sole 24 Ore

«Un romanzo d'esordio sontuoso e impeccabile dedicato a un'ossessione».
Il Secolo XIX

l'autore

Radhika Jha

Radhika Jha

Radhika Jha è nata e vive a Delhi. Ha scritto di cultura, ambiente ed economia sullo Hindustan Times e sul Business World. Ha lavorato per la «Rajiv Gandhi Foundation», occupandosi dell'educazione dei figli delle vittime del terrorismo in India. L'odore del mondo è il suo primo romanzo e ha...

dello stesso autore: